No images
19/01/20 Terza Categoria : Oratorio Cassago - Pol. Rovinata 1-3 PDF Stampa
Lunedì 20 Gennaio 2020 07:40

La Rovinata approfitta del passo falso del San Zeno (1 a 1 a Sirtori), batte in trasferta il Cassago e passa in testa alla classifica del campionato di terza categoria.

Partenza fulminea dei ragazzi di mister Villa. Al terzo minuto un passaggio filtrante di Donizetti mette Niang solo davanti al portiere ma prima che possa concludere viene steso da un difensore; calcio di rigore ineccepibile che Donizetti realizza con freddezza spiazzando il portiere. Al 10’, al termine di una bella azione corale, conclusione di Colombo respinta dal portiere e ribadita in rete di testa da Janoui ed è 0 a 2. Sembra tutto facile ma con il passare dei minuti la Rovinata, forse appagata dal doppio vantaggio, tira i remi in barca e smette di giocare. Il Cassago ne approfitta, alza il baricentro e prova a riaprire la partita riuscendoci al secondo minuto della ripresa con un bella azione sulla destra e diagonale da appena dentro l’area su cui Garota nulla può. La rete da entusiasmo ai padroni di casa che aumentano la pressione favoriti anche dalla poca determinazione e qualche imprecisione di troppo da parte dei nostri ragazzi. Col passare dei minuti la spinta del Cassago, che a dire il vero non ha prodotto grosse occasioni da gol, si affievolisce e piano piano la Rovinata ritorna ad essere padrona del campo e così a 5’ dalla fine arriva anche la terza rete che chiude definitivamente la partita: punizione dal limite per un fallo su Davide Perucchini, batte forte Donizetti, sulla respinta del portiere si avventa come un falco Diallo che da due passi mette in rete.

Vittoria tutto sommato meritata conquistata giocando bene solo i primi e gli ultimi 15’. Se per avere la meglio sul Cassago è bastato, non sarà così nella prossima partita dove affronteremo al Bione il Monticello, squadra ben più ostica che ambisce alla zona playoff…e non dimentichiamo come finì all’andata.


FORZA ROVINATA!!!    

Voto squadra: 6,5

Migliore in campo: Di Palma, sempre attento e concentrato non sbaglia praticamente nulla e spesso è lui a togliere le castagne dal fuoco nei momenti difficili della partita.

Da segnalare: Diallo, entra ad un quarto d’ora dalla fine e con la sua velocità e freschezza è una spina nel fianco per il Cassago, in più è bravo a realizzare la rete della sicurezza

Condividi questo articolo!

Facebook    Digg    reddit    Deli.cio.us    StumbleUpon    Newsvine