15/12/18 Volley : Pol. Rovinata Bianca - G.S.G. Lecco 2-3 PDF Stampa
Sabato 15 Dicembre 2018 23:06

Cadono lottando le ragazze di coach Cairoli

Si è giocata ieri all’istituto Bovara di Lecco la partita Rovinata bianca-G.S.G Lecco juniores valevole per il campionato Csi.

Nel sesto incontro del girone d’andata le ragazze di coach Cairoli hanno sfidato le pari età del GSG Lecco, team ampiamente alla loro portata.

Nel primo set, come al solito le ragazze non ingranano e si lasciano intimorire dalle avversarie, l’inizio è da incubo, sotto sino all’8-2 le atlete abbozzano una sorta di reazione che porta poco o nulla, alla fine il parziale dirà un +11 ampiamente meritato in favore delle avversarie che poco hanno fatto per avere la meglio. (14-25).

Nel secondo set, dopo la sfuriata del mister finalmente si inizino a vedere sprazzi di bella pallavolo, manteniamo sempre il vantaggio con buone giocate, alcune cercate, altre fortunose.

Un cambio ospite ristabilisce la parità in campo ma alla fine con un moto d’orgoglio le nostre riescono a far loro il set con il parziale di 25-21.

Il terzo set è la fotocopia del primo ma con un finale diverso, parte forte il GSG al servizio che ci mette più volte in difficoltà, le nostre non demordono e giocano d’intelligenza con pallonetti e pallette a scavalcare il muro avversario. A fine set siamo lì punto a punto ma alcune decisioni arbitrali molto dubbie favoriscono gli ospiti che si aggiudicano il set con il parziale di 25-23.

Il quarto set vede un ottimo inizio delle nostre che entrano in campo cariche e spigliate, a lungo andare la stanchezza inizia a farsi sentire, le avversarie rientrano in partita pervenendo alla parità assoluta a metà set, 12-12. Il set procede sui binari dell’equilibrio sino agli ultimi punti dove andiamo a compiere una gran bella rimonta finale che ci permette di giocarci tutto al tie-break. (26-24).

Nel 5° ed ultimo set iniziano forte loro, come al solito le battute ci mettono in difficoltà in ricezione, il risultato al cambio campo dice 4-8 in favore degli ospiti.

Nella seconda parte del tie grazie ad errori nostri il GSG prende il largo, ma le nostre oggi non vogliono saperne di darla vinta all’avversario e tirano fuori finalmente l’orgoglio,”rimontona” che ci porta sull’11 pari e tutti in piedi sugli spalti in un Bovara stile “Corrida”.

Punto dopo punto si arriva al momento decisivo, sul 13-14 andiamo in battuta noi, la palla finisce nel campo ospite con le ragazze avversarie che organizzano l’attacco vincente che decide la partita.

Fischio finale da parte del direttore di gara (molte le decisione dubbie quest’oggi) ed applausi a scena aperta da parte dei genitori di entrambe le fazioni per quella che è stata una vera e propria battaglia agonistica senza esclusione di colpi.

Oggi luci ed ombre da parte delle nostre, alcune giocate spettacolari alternate ad inspiegabili black-out.

Siamo sicuri che il duo Cairoli-Marongiu troverà la ricetta giusta per spronare al massimo le giovani, atlete brave, tecnicamente preparate ma con troppi problemi d’autostima.

                     Forza ragazze, mai mollare!


Pagelle:

Di Stefano Giulia: 6.5, buona la prova della piccola alzatrice, diligente ed ordinata.

Pellegatta Mara: 6, non è il centrale che tutti conosciamo e si vede, qualche buona giocata ma oggi prova opaca la sua, si rifarà sicuramente nei prossimi match.

Auricchio Francesca: 6.5, è l’asso nella manica di coach Cairoli, quando entra non delude mai, non fa il “partitone” ma si fa lo stesso rispettare, coglie sempre le occasioni, intelligente.

Cairoli Anna: 6+, alcuni salvataggi degni di nota, buone battute dal basso, latita a volte in difesa, non male, ma la palleggiatrice si rifarà di certo.

Scognamiglio Lucia: 6/7, bella prova per la 2004, ottimi servizi, ricezioni molto buone e pure qualche punto d’attacco, non si arrende, brava.

Canali Eleonora: 6/7, il capitano vuole sempre vincere, trascina la carretta e forse per la troppa “foga” commette alcuni errori elementari, ma i servizi forzati in salto sono uno spettacolo e valgono pure qualche ace, buoni pure alcuni attacchi, non molla mai, spirito da vero leader, grande.

Invernizzi Maria: 6, oggi non è la solita giocatrice che siamo abituati a vedere, un po’ spaesata in campo si limita a fare il suo, da rivedere, forza!

Damouche Sara: 6, entra come palleggio e dà il suo contributo pure avendo un ruolo difficile, molto buono il suo servizio.

Rusconi Silvia: 6, entra nel momento del bisogno, aiuta in difesa e ricezione.


                Marco Marongiu

Condividi questo articolo!

Facebook    Digg    reddit    Deli.cio.us    StumbleUpon    Newsvine