25-04/17 Cesenatico 15° Youth Festival Stampa
Domenica 07 Maggio 2017 16:46

Durante il ponte del 25 aprile la Polisportiva Rovinata

ha partecipato al 

15° Cesenatico Youth Festival 

Con 6 squadre di calcio, una spedizione di 3 pullman con 150 persone tra atleti accompagnatori e genitori.

I pulcini 2008 della Rovinata si sono classificati al 1° posto nel loro torneo.

 

Basterebbe solo questo, vedere il piazzale che nel cuore della notte va lentamente riempiendosi, tutti quegli zainetti rossi, quelle borse piene di cose e di promesse, quelle facce che vedi di tanto in tanto, tutte lì', tutte insieme,150 facce assonnate, sparpagliate tra pochi sbadigli e tanti sorrisi, basterebbe solo questo per vedere quel filo biancorosso che cuce ed unisce una persona, una famiglia una squadra, una società'. E non si va a Cesenatico, ma neppure a Foppenico o a Olginate, se ciascuno non fa il suo, se ciascuno non si sente parte di qualcosa di più' ampio. E questa volta non si parte per la trasferta mordi e fuggi, dai sbrigati che è' tardi, hai preso le distinte ?,ragazzi veloci con le docce, no, questa volta sono tre giorni insieme, ore ed ore dove il calcio ha il tempo, se ha voglia, di nutrirsi del patrimonio di umanità' che un gruppo bello e ampio come il nostro è' in grado di offrire.

E si parte sui soliti pullman delle linee Lecco, gli stessi che stanno invecchiando con noi, cigolanti e irriducibili, testimoni di gloriose vittorie, di sconfitte con il magone, ci accompagnano mentre dai finestrini entra il sole rosso dell'alba, fino alla prima sosta, fino a Martorano dove un braccialetto ti dirà': se sei pronto tu potrai giocare.
Finalmente in albergo, che dopo tutti gli anni sta diventando il nostro albergo, piazzato lì' come un bel condominio vista mare che ha la spiaggia come cortile. E il calendario ci da’ una mano lasciando tutte le squadre tranne una di liberare la propria voglia di correre e saltare, giocare come tante cavallette felici, qualcuno si avventura in mare, i più' pulcini scoprono il piccolo mondo antico del gioco delle biglie, due piste con paraboliche e ponti, così impari ad usare le dita come una molla.
Scende la sera e sale il vento così' tutti nel giubbotto polisportiva rovinata per andare a cesena alla cerimonia di apertura. Si entra e si sfila nella luce accecante dei riflettori, tante squadre da ogni parte d'Italia, il vociare della folla che ci spinge sul campo in sintetico dove hanno corso Vidal Pogba e Pirlo mentre adesso tocca ad Andrea Massimo e Carletto. Tutti in fila ma anche un po' sparpagliati a cantare fratelli d'Italia che essere fratelli non è' mai una brutta cosa. Poi parte un botto che buca la notte e subito dopo una parata di fuochi di ogni colore e forma che sembrano fiori ma poi si sciolgono nel buio. Bussano forte e poi calano nel silenzio di tutti quegli occhi stupiti che è' quasi più' bello guardare chi guarda i fuochi piuttosto che i fuochi. Finalmente a nanna dopo   una giornata tanto bella ed intensa, tutti a nanna perchè da domani l'arbitro fischia e il gioco comincia. Sei squadre,70 atleti  che si sono battuti  in campi sparsi qua e la', qualcuno ha vinto, qualcuno ha perso, qualcuno ha gridato la sua gioia, qualcuno ha pianto perchè il calcio fa fare anche questo ma poi si torna a casa, ciascuno portando dentro di se' l'essenza di questo viaggio, e non importa se sia una conchiglia o una medaglia.

 

     Cesenatico 2017 1aCesenatico 2017 2

     Cesenatico 2017 3Cesenatico 2017 4

     Cesenatico 2017 5Cesenatico 2017 6

Condividi questo articolo!

Facebook    Digg    reddit    Deli.cio.us    StumbleUpon    Newsvine